Successo per la serata di Letteratitudini nella sua rentrée littéraire dopo la pausa estiva.

novembre 25th, 2016 // 2:43 pm @

Cancello ed Arnone –  Grande successo per la prima serata di Letteratitudini nella sua  rentrée littéraire, dopo la pausa estiva.

“Letteratitudini” è l’evento culturale ideato dalla Giornalista Matilde Maisto, che una volta al mese ospita gli amici, amanti della letteratura, nella sua dimora di Cancello ed Arnone, dando vita ad un interessante e coinvolgente salotto letterario.

Ieri, 26 Ottobre, abbiamo avuto il piacere di annoverare tra i nostri partecipanti nuovi adempti, tra cui: Mattia Branco, Raffaele De Lucia, Simeone Capezzuto, Mina Iazzetta, Giovanna Paolino, Franco Martino, compagno di Paola Starace. Naturalmente non è mancata la presenza dei soci storici tra cui Felicetta Montella, Giannetta Capozzi, Arkin Jasufi ed ovviamente la padrona di casa Matilde Maisto.

il tema dell’incontro è stato il seguente: il “napoletano” riconosciuto come lingua dall’Unesco dal libro “Zig zag tra due lingue”, scritto da Paola Starace, relatrice della serata, che  ha declamato alcune  sue poesie, deliziando tutti i presenti. Qui di seguito ne segnaliamo una su tutte, ma ci fa piacere precisare che sono  globalmente bellissime poesie, ricche di sentimenti e umanità, riflettenti spesso momenti di cronaca ed attualità.

“Uocchi’ e criature”/Alluccan’ ‘e criature stammatina/Corren’ e riren’ sott’a stà fenesta/M’affaccio pe’ capì/Qual è ‘o mutivo/’E tutta st’alleria/Ma che ce stà ‘a capì/Si guard’ll’uocchie de’ criature/ Vid’ ‘a scintilla ‘e Dio/Vid’ ‘o miracolo ‘e tutto l’universo/Vid’ l’ammore e a cuntentezza/’ l’angiulill’ dint’ ‘o paradiso/Pirciò chi leva l’innocenza a ‘nu criaturo/Strappa l’anema a Dio…/e nun trov’ perdono.

Ed ora buttiamo l’occhio all’incontro di Novembre  che vedrà come relatore l’esimio Avvocato Gaetano Iannotta  con un tema  notevole e di grande interesse: “L’eloquenza antica in Atene e in Roma”.

La redazione

 


Category : Pensieri Sparsi

Leave a Reply